Studio delle DNF delle banche italiane al secondo anno

RMStudio pubblica per il secondo anno consecutivo  l‘analisi sulle Dichiarazioni Non Finanziarie delle banche italiane . Lo studio viene citato dal Sole 24 Ore di oggi.

Il perimetro di analisi prende in considerazione 7 distinti aspetti della DNF: Gli ambiti del d.lgs.254/2016  più trattati dalle banche ( sociale-ambientale-personale-diritti umani-corruzione), gli standard tecnici di rendicontazione utilizzati, il livello di evoluzione del processo interno raggiunto dalle banche, la distribuzione del valore aggiunto fra i diversi stakeholder, le relazioni delle società di revisione sulle DNF, l’accessibilità e visibilità  sul sito aziendale ed in ultimo le modalità di rendicontazione della gestione dei rischi non finanziari.

Al secondo anno dall’introduzione della dichiarazione non finanziaria le banche fanno un notevole passo in avanti. Dai risultati della seconda  Survey annuale sulle banche italiane emerge che la DNF non viene più percepita come un adempimento societario ma come una opportunità per rinsaldare il rapporto con gli Stakeholders. Dal confronto dei dati con l’anno precedente si rileva un miglioramento del processo di sostenibilità. Il  livello di maturazione del processo infatti sale in un anno  dal 63% al 72% (il livello del 100% rappresenta il punteggio massimo). Emergono altri spunti interessanti. I dipendenti rappresentano il principale Stakeholder ai quali viene destinato il 53% del valore generato. In assoluto la porzione di valore maggiore. Al secondo posto vengono i fornitori con il 22% del valore distribuito. Quest’ultima  percentuale in futuro aumenterà per effetto delle politiche di outsourcing a scapito del valore distribuito alla categoria  personale che si ridurrà. Il Gap principale che emerge è  la dispersione delle informazioni della DNF e la mancanza di un sistema contabile per le informazioni non finanziarie in grado di di garantire accuratezza e completezza dei dati. RMStudio per risolvere questo problema ha realizzato un general ledger su ambiente Blockchain già disponibile  per la gestione delle informazioni non finanziarie.

Per scaricare il documento completo di RMStudio  clicca su : “DNF Banche italiane: Anno II°”

Per scaricare l’articolo dal Sole 24 Ore clicca ”sole24ore